Intelligenza emotiva e leadership: laboratorio per gestire le emozioni sul lavoro

Durata: 15 ore
Luogo: A distanza
Modalità: Parti teoriche alternate a parti laboratoriali. 5 moduli da 3 ore ciascuno
Livello: Principiante

DESCRIZIONE

Padroneggiare le proprie emozioni sul lavoro è un’abilità fondamentale per conciliare gli obiettivi professionali con il proprio benessere.
In un periodo incerto come quello che stiamo vivendo, segnato da cambiamenti di mindset e dal lavoro ibrido, ancor più chiaramente emerge l’esigenza di comprendere cosa sia l’intelligenza emotiva e come esprimerla nelle relazioni professionali e umane che stanno mutando, a prescindere dal ruolo.

Questo laboratorio ti insegnerà a lavorare su te stesso per gestire al meglio le tue emozioni, imparando ad ascoltare i tuoi sentimenti e quelli altrui, sviluppando capacità di adattamento e ricercando il lato positivo delle cose. Solo così potrai creare un clima di lavoro positivo all’interno del tuo team.

Obiettivi:

  • Comprendere la dinamica delle emozioni
  • Acquisire maggiore consapevolezza di sé per aumentare la propria autoefficacia nel ruolo
  • Padroneggiare le proprie emozioni per accrescere il benessere personale
  • Potenziare le abilità di intelligenza emotiva per costruire relazioni proficue sul lavoro
  • Gestire le richieste aziendali con maggiore flessibilità e adattamento
  • Costruire un piano di sviluppo personalizzato per la trasferibilità degli apprendimenti nel proprio contesto

DESTINATARI

Manager, professional che desiderino fare un salto di qualità nel proprio percorso di sviluppo personale-professionale, includendo nel concetto di performance anche la sfera del benessere e l’equilibrio emotivo.

PREREQUISITI

Nessun prerequisito richiesto.

PROGRAMMA

  • Utilizzo del questionario DoLquest per lo sviluppo del proprio potenziale connesso all’intelligenza emotiva (strumento ad approccio neuroscientifico)
  • Costrutto di intelligenza emotiva; funzioni, componenti e dinamica delle emozioni; le emozioni primarie e secondarie
  • Attivazioni per la consapevolezza emotiva (riconoscimento dell’emozione e attribuzione di senso)
  • Tecniche per agire positivamente sul proprio stato emotivo e recuperare equilibrio
  • Esperienze di gruppo per la gestione efficace delle emozioni nella relazione con l’altro
  • Momenti di lavoro sulle reazioni emotive automatiche e i “deragliamenti”
  • Strategie per fronteggiare le situazioni di “sequestro emotivo”
  • I 3 cervelli nella pratica professionale
  • Colloquio individuale di feedback e piano di sviluppo per consolidare gli apprendimenti