Cloud Computing – Fondamenti per lo sviluppo di infrastrutture IT in Cloud

Durata: 20 ore
Luogo: A distanza
Modalità di erogazione: Parti teoriche alternate a parti laboratorialii
Livello: Principiante
cloud computing

Vuoi acquisire competenze nel mondo del cloud, ma sei disorientato dall’offerta presente sul mercato? 

Desideri imparare i rudimenti per poter creare e gestire le tue prime architetture IT sui principali Cloud service Provider? 

Hai bisogno di essere guidato nell’acquisizione di competenze base e nella scelta dei principali servizi disponibili sulle più diffuse piattaforme Cloud: Google, AWS, AZURE? 

DESCRIZIONE

Il Cloud Computing è la distribuzione di servizi di calcolo, ad esempio server, risorse di archiviazione, database, rete, software, analisi e intelligence, tramite Internet (cloud), per offrire innovazione rapida, risorse flessibili ed economie di scala.

I data center locali richiedono in genere un impegno notevole nell’organizzazione e nell’assemblaggio dei rack, che include la configurazione dell’hardware, l’applicazione di patch software e altre attività di gestione IT dispendiose in termini di tempo. Il cloud computing elimina la necessità di molte di queste attività, consentendo ai team IT di dedicare il proprio tempo al raggiungimento di obiettivi aziendali più importanti.

Il corso ti avvicinerà alle diverse piattaforme e soluzioni infrastrutturali disponibili oggi in cloud, fornendoti allo stesso tempo delle linee guida per la migrazione dei carichi di lavoro presenti tipicamente nei data center on-premises. 

Riceverai una panoramica dei principali servizi offerti dai CSP (Cloud Service Provider) maggiormente utilizzati a livello enterprise: AWS, Azure e GCP (Google).  

Durante le esercitazioni si darà maggiore rilievo alle soluzioni su piattaforma GCP, ma ove possibile si forniranno dei collegamenti ed esempi pratici con gli altri CSP. 

DESTINATARI

Personale aziendale tecnico o di prevendita che voglia avvicinarsi al mondo del cloud computing sia per esigenze legate alla crescita professionale sia per integrare nuovi servizi all’interno dell’ecosistema IT aziendale oppure offrire servizi cloud ai propri clienti. 

IT Manager, System Administrator, Tecnici e personale di prevendita.  

PREREQUISITI

Buona conoscenza e padronanza dei sistemi utilizzati nella tradizionale gestione dei sistemi informativi on-premises: Windows e Linux.

PROGRAMMA

  • Definizione di Cloud Computing 
  • Vantaggi: perché migrare i carichi di lavoro in Cloud 
  • CSP timeline: AWS, Google, Azure 
  • Tipo di Servizi: IaaS, PaaS, SaaS 
  • Regioni e Zone 
  • Panoramica principali servizi offerti: Storage, Computing e Networking 
  • Laboratorio (Google Cloud Console) 
  • Risorse e struttura organizzativa 
  • VPC (Virtual private Cloud) 
  • Storage 
  • Virtual Machine 
  • Servizi Serverless e Software Deployment in Cloud 
  • Laboratorio (Google Cloud Console) 
  • Database (RDMS – NoSQL) 
  • Networking (Firewall, DNS, CDN e Load Balancing) 
  • lta affidabilità e Disaster Recovery 
  • VM Groups e Container (GKE – cenni) 
  • Pricing Model, Budget & Billing Tools 
  • Laboratorio (Google Cloud Console) 
  • Best Practice – migrazione dei carichi di lavoro 
  • Selezione dei workload (First Mover) 
  • Tool di migrazione (Google Migrate, Azure Migrate, etc.) 
  • Casi Studio: tipologie di migrazione (Lift & Shift, Improve & Move, etc.)